Verdi – Traviata – Amami Alfredo

Tenor

Verdi – Traviata – Amami Alfredo

Audio preview of Verdi – Traviata – Amami Alfredo

Italian lyrics

ALFREDO
entrando
Che fai?

VIOLETTA
nascondendo la lettera
Nulla.

ALFREDO
Scrivevi?

VIOLETTA
confusa
Sì… no.

ALFREDO
Qual turbamento! a chi scrivevi?

VIOLETTA
A te.

ALFREDO
Dammi quel foglio.

VIOLETTA
No, per ora

ALFREDO
Mi perdona son io preoccupato.

VIOLETTA
alzandosi
Che fu?

ALFREDO
Giunse mio padre

VIOLETTA
Lo vedesti?

ALFREDO
Ah no: severo scritto mi lasciava
Però l’attendo, t’amerà in vederti.

VIOLETTA
molto agitata
Ch’ei qui non mi sorprenda
Lascia che m’allontani… tu lo calma
mal frenato il pianto
Ai piedi suoi mi getterò divisi
Ei più non ne vorrà sarem felici
Perché tu m’ami, Alfredo, non è vero?

ALFREDO
O, quanto…
Perché piangi?

VIOLETTA
Di lagrime avea d’uopo or son tranquilla
sforzandosi
Lo vedi? ti sorrido
Sarò là, tra quei fior presso a te sempre.
Amami, Alfredo, quant’io t’amo Addio.

Verdi – Traviata – Amami Alfredo